Frances Yates e la tradizione ermetica

YatesMarjorie Jones

traduzione di Andrea Damascelli

Chi era Frances Yates, l’autrice de L’Arte della memoria, de L’Illuminismo dei Rosacroce e di Giordano Bruno e la tradizione ermetica?
Un’illustre accademica quasi autodidatta e solitaria che viveva proiettata nel Rinascimento?
Marjorie Jones indaga gli aspetti biografici inediti, la sua malattia creativa, i rapporti con il Warburg Institute, l’interesse per Shakespeare e per la filosofia occulta, e l’amore per i libri. Il ritratto di una donna che resta una delle figure più brillanti e interessanti del Novecento.
Marjorie G. Jones insegna storia al Mercy College ed è socia del Writing Women’s Lives seminar, vive a Philadelphia. Il suo primo libro Francis Yates and the Hermetic Tradition, è stato tradotto in giapponese.

Vincitrice del Premio di scrittura femminile “il Paese delle donne & Donna e poesia” 2015 (saggistica)

Intervista all’autrice Rai educational

Formato: 13,5x21 cm., Pagine: 304, ISBN: 9788889466919 Prezzo: € 25,00

Antonio Carlos Jobim

JOBIMUna biografia

Sérgio Cabral

La storia, seguita passo, passo di una straordinaria vicenda umana ed artistica di uno dei maggiori compositori della musica popolare urbana del 900 a livello internazionale:

Antonio Carlos Jobim (1927-1994). Tom e la sua rivoluzione hanno ispirato inoltre la più straordinaria generazione di compositori che il Brasile abbia mai conosciuto, come Chico Buarque de Hollanda, Caetano Veloso, Gilberto Gil, Edu Lobo, João Bosco e altri.

Sergio Cabral. Classe 1937, giornalista, scrittore, compositore, autore, memoria storica del samba, di cui detiene il più grande archivio privato del Brasile, biografo dei protagonisti più significativi della storia della musica popolare brasiliana del 900,  sua la monumentale opera della Storia delle scuole di samba di Rio de Janeiro. Sérgio Cabral è stato spesso legato da rapporti di amicizia con i soggetti delle sue biografie, come nel caso di Tom Jobim, caratteristiche che si traduce in una particolare densità e prossimità delle storie narrate e quindi in un privilegio per i lettori, che così ripercorrono da vicino tali vicende.

Formato: 13,5x21 cm, Pagine: 416 illustrato, ISBN: 9788889466629 Prezzo: € 25,00

Wilhelm Reich contro gli Stati Uniti d’America

cover reichLa biografia 

È davvero curioso che un uomo considerato possibile candidato al Premio Nobel per la Pace, le cui teorie sul carattere umano sono universalmente riconosciute per il contributo allo sviluppo della psicoanalisi, sia stato arrestato negli Stati Uniti, nel 1957, per oltraggio alla corte.
Il volume biografico di Jerome Greenfield è il miglior testimone della controversia legale conclusasi con l’incarcerazione di Reich, la morte in un penitenziario, la distruzione degli accumulatori e il rogo delle sue opere. L’inverosimile fenomeno del book burning che vide oltre sei tonnellate di libri di Reich gettati nelle fiamme di uno dei roghi più eclatanti del secolo scorso.

Jerome Greenfield, cresciuto a Seattle, fu studente a Parigi e proseguì gli studi a Gerusalemme, dove entrò nei Combattenti per la libertà d’Israele. Divenuto insegnante presso il Dipartimento di anglistica della State University of New York di New Paltz. Ottenne vari riconoscimenti letterari: dalla Yaddo Foundation , dalla Chapelbrook Foundation, dal Writer’s Workshop della Iowa State University. presso cui si laureò, per The Ruins of Spring: a Novel . Insieme a H. Brisman e O. Henry scrisse: Whirligig opera in one act; fu anche autore di un audiolibro dal titolo: Politics, Social Change and Reich. E’ morto nel 2003.

Formato: 15x21 cm., Pagine: 476, ISBN: 9788889466827 Prezzo: € 25,00

L’Anello del Pescatore

anello1Jean Raspail

Traduzione di Francesco Maria Fonte Basso

Chi è questo vecchio prelato vagabondo che, se interrogato sulla sua identità, risponde semplicemente: «Sono Benedetto»? Perché i servizi segreti del Vaticano lanciano sulle sue tracce il loro migliore agente? La Santa Sede si sente forse minacciata? Anno 1993. L’autorità di Roma non è più contestata dai tempi del concilio di Costanza che, nel 1417, depose Benedetto XIII, l’ultimo degli antipapi di Avignone. Le tracce dei suoi successori si sono perse tra la Provenza e Aveyron. Il Grande Scisma che ha dilaniato la Chiesa cattolica è ormai dimenticato. L’Anello del Pescatore, opera sconvolgente e visionaria, i n cui l’intrigo si snoda nel cuore della Storia, riscopre una disputa che risale al Medio Evo e insinua il dubbio capitolo dopo capitolo. Con quest’opera a cavallo tra il romanzo d’avventura, la favola mistica e il giallo, scritta con stile impeccabile, Jean Raspail si conferma più che mai scrittore di grande talento.

Recensioni

Formato: 13,5x21 cm., Pagine: 318, ISBN: 8889466322 Prezzo: € 16,00

Vite di Caravaggio

caravaggio coverUn progetto di Francesca Valdinoci

Prefazione di Marta Ragozzino

Vite di Caravaggio raccoglie per la prima volta in un unico elegante ed agile volume le più antiche biografie di Caravaggio: le opere, i giudizi, gli aneddoti, e le avventure che hanno reso celebre Michelangelo Merisi e continuano ad alimentare il suo mito nella storia.

Gli Autori

Karel van Mander, da La vita di altri pittori italiani … a Roma 
nota introduttiva di R. De Mambro Santos;

Giulio Mancini, Di Michelangelo Merisi da Caravaggio
nota introduttiva di L. Casadei;

Giovanni BaglioneVita di Michelangiolo da Caravaggio, Pittore
nota introduttiva di F. Valdinoci;

Giovan Pietro Bellori, Michelangiolo da Caravaggio
nota introduttiva di M. Nicolaci;

Joachim Von SandrartMichel angelo Marigi Da Caravaggio, Pittore
nota introduttiva e traduzione di C. Mazzetti di Pietralata;

Francesco SusinnoVita di Michelangnolo Morigi, Pittore da Caravaggio
nota introduttiva di F. Valdinoci.

wolfango caravaggio

 

 

 

 

 

Formato: 13,5 x 17 cm., Pagine: 220, ISBN: 8889466531 Prezzo: € 16,00

Il Deserto e l’Occidente

desertoRenato D’Antiga

In questo saggio Renato D’Antiga rileva un’opposizione esistente sin dalle origini nel Cristianesimo tra conoscenza e salvezza, opposizione che troverà soluzione nel movimento monastico con la pratica della deificazione. Dopo aver approfondito gli aspetti della filosofia del deserto, attuata con la fuga mundi, l’autore scorge all’alba del secondo millennio, i germi della sua negazione nella nascente ratio occidentale. Da qui, secondo D’Antiga, origina il processo, inizialmente lento, di desacralizzazione del mondo.

Formato: , Pagine: pp. 157, ill. b/n, ISBN: 978888946658 Prezzo: € 16,00

Giochi senza frontiere

cricketDel cricket o dell’arte della politica

C.R.L. James

Giochi senza frontiere (Beyond a boundary) è uno dei capolavori di C.R.L. James, straordinaria figura intellettuale che ha attraversato tutto il ‘900 con passione ed intelligenza, coniugando il suo ompegno politico con l’amore per la filosofia, la letteratura, l’arte e…. il cricket che per James è molto più di un gioco. Per James, il cricket contiene gli elementi fondamentali della vita, combinando al suo interno spettacolo, storia,politica, movimento e stasi, individuo e società; per questo il cricket va oltre il limite del campo di gioco, i fragili confini che separano la cultura dalla politica, la razza dalla classe, l’oralità della letteratura alta, ed è un formidabile strumento per leggere le strategie del colonialismo britannico. Un romanzo e un saggio originalissimo, scritto nel corso degli anni, Beyond a boundary fu pubblicato nel ’63 e ininterrottamente ristampato fino ad oggi in molti paesi del mondo, divenendo peraltro una vera e propria “Bibbia” per tutti gli appassionati di cricket.

beyond a boundaryC.R.L. JAMES, nato nel 1901 a Port of Spain (Trinidad), al tempo colonia britannica, da una famiglia di modeste condizioni, James si trasferì dapprima in Inghilterra, dove si dedicò alla politica, divenendo uno degli animatori del Socialist Worker’s Party, poi negli Usa dove rimase fino al 1953, anno in cui fu espulso, dopo essere stato incarcerato. Ritornato in Inghilterra, morì a Londra, nel 1989. Uomo coltissimo, soprannominato il “Platone nero”, fu pioniere del movimento panafricanista e teorico marxista ma anche scrittore raffinato, giocatore di cricket e giornalista sportivo, attore, critico letterario, storico. Punto di riferimento per l’intellighenzia nera e per buona parte della cultura anglosassone, James ci ha lasciato numerosi scritti, di cui solo alcuni tradotti in italiano. Tra questi: World Revolution, 1917-1936 (1937), The Black Jacobins (1938), A History of the Negro Revolt (1938), Facing Reality(1958), Notes on Dialectis (1948), State Capitalism and World Revolution (1950), Mariners, Renegades and Castaways: The Story of Herman Melville and the World We Live in, oltre all’imponente American Civilization, rimasto incompiuto.

Recensioni

Formato: 13,5 x 21 cm., Pagine: 256, ISBN: 888946609x Prezzo: 18,00

La Cucina degli angeli

cucina copertinaLuc Benoist

La beauté seule peut transformer en charité son propre mépris

Traduzione di Francesco Maria Fonte Basso
In quest’opera, premiata dalla Revue Universelle nel 1930 con lo stesso titolo del noto quadro di Murillo esposto al Louvre che rappresenta un miracolo di San Giacomo, e che può simboleggiare il meccanismo dell’ispirazione, l’autore esamina in tutti i suoi aspetti il processo della creazione intellettuale e propone al lettore un centro comune che comanda le più differenti realizzazioni. Ricco di contenuti e di suggestioni indefinite, come dice Gabriel Marcel nella sua prefazione, questo saggio incanterà gli appassionati d’estetica e li condurrà alla soglia dei grandi principi, quelli di Leibniz, di Platone, e delle dottrine tradizionali la cui rinascita è il carattere spirituale più sorprendente della nostra epoca.

Formato: 13,5 x 21 cm., Pagine: € 122, ISBN: 88-89466-33-6 Prezzo: 12,00

Un’educazione per la democrazia

EducazioneTesti e progetti del periodo rivoluzionario

Bronislaw Baczko

Il testo “ Un educazione per la democrazia. Testi e progetti del periodo rivoluzionario”parla della scuola e dei suoi problemi, partendo dalle origini, controverse e complesse, dei progetti di istruzione pubblica, nel periodo della Rivoluzione Francese.
Non è però né un semplice pamphlet polemico, né,solamente, una riproposizione di testi, di difficile interpretazione per il lettore contemporaneo. La guida alla lettura dei progetti presentati, la messa a fuoco delle tematiche più rilevanti nello scontro che opponeva i sostenitori di diverse “linee” d’intervento”, il legame con le problematiche del presente, viene fatto con grande lucidità e chiarezza da Bronislaw Baczko, storico polacco noto in Italia per i suoi lavori sull’utopia e sull’immaginario sociale.

E’ un nome di riferimento per gli addetti ai lavori, ma anche uno studioso con grande capacità comunicativa, frutto della sua lunga esperienza didattica in Francia e in Svizzera: la sua introduzione (40 pagine) disegna un quadro generale di un periodo e di una tematica su cui la letteratura è carente. Il testo di riferimento da lui curato comprende una gamma molto ampia di contributi. L’edizione italiana si presenta più agile, essendo indirizzata non solo agli storici e, in generale, a persone che amano indagare e conoscere i legami tra i problemi del passato e presente, ma anche a studenti delle Facoltà di Scienze della formazione, in cui è presente l’insegnamento di Storia della pedagogia o Storia della scuola.

Nell’edizione italiana sono quindi presenti i nomi noti, che hanno segnato l’origine della scuola pubblica, a partire da Condorcet. Oltre a Condorcet (è il progetto più lungo, 60 pagine,) sono presentati altri tre testi: quello di Lepeletier, il progetto robesperrista per eccelenza, letto da Robespierre stesso (30 pagine) un testo di Lakanal (13 pagine) che tratta il problema, molto attuale, della formazione degli insegnanti, un testo di Fourcroy,(16 pagine) sulla nascita della scuola Politecnica, che affronta il problema, risolto in Francia ben diversamente che in Italia, delle scuole tecniche. Ognuno di questi contributi ha la nota introduttiva di B. Baczko.Di questi testi esiste solo la traduzione di Condorcet, degli anni ‘60, introvabile e di non facile lettura. Abbiamo voluto,al contrario, che i testi, pur nel rispetto delle caratteristiche della lingua settecentesca usata, fossero di per il lettore contemporaneo, gradevoli e privi di inutili oscurità. Le note chiariscono il significato di alcuni termini desueti. Il testo é completato da apparati a cura di B. Baczko e di Patrizia Zamperlin, docente di Storia dell‘Educazione all’Università di Padova che delinea un quadro degli studi italiani su questo settore disciplinare.

L’introduzione della curatrice V. Fonte-Basso, chiarisce i motivi della scelta dei testi, i criteri seguiti per la traduzione e fa rilevare, sulla scia delle osservazioni di Baczko, alcuni elementi di attualità, e il legame tra il passato e i problemi, di difficile soluzione, che investono la scuola del nostro presente.

Recensioni

Formato: 13,5 x 21 cm., Pagine: 244, ISBN: 88-89466-41-4 Prezzo: € 19,00